Marescialla dei carabinieri, Rocco Siffredi la difende: “Cosa c’è di male in quelle foto?”

di Redazione Blitz
Pubblicato il 7 dicembre 2018 11:29 | Ultimo aggiornamento: 7 dicembre 2018 12:53
marescialla rocco siffredi

Marescialla dei carabinieri, Rocco Siffredi la difende: “Cosa c’è di male in quelle foto?”

ROMA – La storia delle foto osé della marescialla dei carabinieri ha incuriosito gli italiani. La donna ha visto hackerato il suo cellulare e così, le foto che dovevano restare private, sono diventate di dominio pubblico tramite WhatsApp.

Con la marescialla, nelle immagini, c’era anche una sua amica, Samantha Brega, ex pornostar. Quest’ultima ha recitato pure con il numero uno del settore, Rocco Siffredi, il quale a sua volta ha deciso di lanciare un appello per la sottoufficiale più hot della storia della Repubblica: “Se una fa la sexy girl sul posto di lavoro non va bene ma se nel 2018, con il porno che è entrato in tutte le nostre case e nei nostri telefoni, una ragazza si diverte un po’ non si capisce davvero cosa ci sia di male”. 

Samantha Brega, chi è la donna nelle foto della marescialla dei carabinieri

Nei giorni scorsi, inoltre, era emersa la notizia di un possibile trasferimento della marescialla dalla caserma di Roma Nord a cui è assegnata, ma la notizia è stata smentita nelle scorse ore: la giovane militare si è presa alcuni giorni per stare lontana dai riflettori ma rimarrà al suo posto.

Al momento per l’Arma è parte lesa, sulla diffusione delle immagini è stata aperta un’inchiesta. E’ stato anche smentito come il video, anche questo che sta circolando su social network e servizi di messaggeria istantanea, che ritrae una donna nuda in una vasca da bagno, non ha nulla a che fare con la marescialla.