Cronaca Italia

Mari Nobre, la cantante Usa respinta a Sorrento con il figlio: “Il nostro hotel è adult only”

Mari Nobre (foto Instagram)

Mari Nobre (foto Instagram)

NAPOLI – Mari Nobre, italoamericana, nota cantante di Los Angeles, arrivata a Sorrento per una vacanza in compagnia della madre di 87 anni e del figlio di 7 è stata respinta da un albergo perché “Adult only”.

“Ho prenotato da Pescara, dove ero ospite di alcuni parenti, la vacanza a Sorrento – racconta la signora Nobre – a voce ho detto che avevo mio figlio con me, ora però il bimbo non risulta nella prenotazione della camera doppia bloccata e pagata per quattro giorni”.

La responsabile dell’Agenzia Giglio, Elisa Moschetti, cui fa capo l’hotel a quattro stelle, allarga le braccia: “Il nostro è un hotel adult only, e chi viene qui lo sceglie per la tranquillità. Abbiamo 180 clienti che non gradirebbero la presenza del bambino”.

“La sig.ra Nobre ha effettuato la prenotazione per il soggiorno di un solo adulto per 4 notti presso l’Atlantic Palace attraverso il sito web omettendo quindi la presenza di un minore. L’Atlantic Palace, come il Nastro Azzurro Resort a Piano di Sorrento del medesimo Gruppo GTO Hotels, è un albergo Adults Only e come tale è dichiarato. Ciò comporta che non è consentita l’accoglienza di minori d’età inferiore ai 16 anni nel periodo estivo, circostanza normata da precise regole contrattuali con il tour operator TUI”.

“Pertanto – conclude la nota – non sono contemplate deroghe che, diversamente, espongono la struttura a possibili richieste di risarcimento da parte della clientela che ha scelto questa tipologia di soggiorno”.

To Top