Maria, 13 anni, e Bernard, 53: si fingono padre e figlia, ma sono amanti. Lei: “Non è stato un incubo”

Pubblicato il 11 ottobre 2018 13:05 | Ultimo aggiornamento: 11 ottobre 2018 13:05
Maria, 13 anni, e Bernard, 53: si fingono padre e figlia, ma sono amanti. Lei: "Non è stato un incubo"

Maria, 13 anni, e Bernard, 53: si fingono padre e figlia, ma sono amanti. Lei: “Non è stato un incubo”

AGRIGENTO – Per 5 anni hanno finto di essere padre e figlia, ma in realtà erano amanti. Lui, 53 anni, sposato e con figli, aveva adescato lei, 13 anni appena, e l’aveva portata via con sé strappandola alla sua famiglia. A Chi l’ha Visto? Maria, che oggi ha 18 anni ed è riuscita a scappare, racconta: “Non è stato un incubo”. 

La relazione tra Maria e Bernard è cominciata quando lei era poco più che una bambina. Si sono conosciuti in chat e poco dopo lui ha cominciato a portarla negli alberghi. Poi la “fuga d’amore”, quando i genitori di lei hanno scoperto tutto. “Io volevo andare via da casa – spiega Maria – perché i miei avevano capito tutto e lui mi ha detto Non ti lascio sola”. Da Friburgo, in Germania, Bernard l’ha portata con sé a Licata, in Sicilia. 

“Gli anni con Bernard non sono stati un incubo, non stavo male ma volevo la mia vecchia vita. Lui mi ha detto di raccontare che mia madre era morta”. Così per 5 anni hanno finto di essere padre e figlia, per non destare sospetti. Maria racconta di aver avuto “paura di non poter tornare da mia madre”. Lui le aveva raccontato che da minorenne rischiava di essere presa in custodia dallo Stato e spedita in una casa accoglienza.

Provvidenziale è stato l’intervento di una donna siciliana che le ha dato un telefono e l’aiuto necessario a scappare. Oggi Maria è tornata a Friburgo, riaccolta dal calore della sua famiglia, e ha denunciato l’uomo.