Maria Luisa Fassi, il padre: “I figli di Pasquale Folletto mi fanno tanta pena”

di Redazione Blitz
Pubblicato il 26 luglio 2015 18:41 | Ultimo aggiornamento: 26 luglio 2015 18:41
Maria Luisa Fassi, il padre: "I figli di Pasquale Folletto mi fanno tanta pena"

Pasquale Folletto, il presunto assassino della tabaccaia di Asti

ASTI – “I figli di quell’uomo mi fanno tanta pena”. E’ quanto ha ribadito oggi all’ANSA Piero, il padre di Maria Luisa Fassi, la tabaccaia uccisa ad Asti, in merito dell’arresto del presunto omicida, Pasquale Folletto.

“Però – aggiunge – quando uno vuole fare del bene non lo sbandiera in giro. Da oggi non parleremo d’altro se non della nostra Maria Luisa da viva”.

Pasquale Folletto ha tre figli, la maggiore dei quali è affetta da una malattia degenerativa. Fassi, secondo alcuni organi di informazione, avrebbe manifestato la disponibilità ad aiutare la famiglia ma non conferma, almeno per il momento, di avere pensato a un aiuto diretto.

La famiglia Fassi gestisce il “Gener neuv”, storico e rinomato ristorante astigiano (riaperto dopo che una catena ne ha acquisito il brand). In città sono conosciuti per avere fatto molta beneficienza. Ieri in una post su Facebook il sindacato di polizia Ugl di Asti ha definito papà Fassi “un grande esempio da cui tutti dobbiamo imparare”.