Maria Rosaria D’Ercole, morta dopo liposuzione: c’è “buco” nella cartella clinica

di Redazione Blitz
Pubblicato il 11 novembre 2014 10:48 | Ultimo aggiornamento: 11 novembre 2014 10:48
Maria Rosaria D'Ercole, morta dopo liposuzione: un buco nella cartella clinica

Maria Rosaria D’Ercole, morta dopo liposuzione: un buco nella cartella clinica

NAPOLI – Maria Rosaria D’Ercole, 59 anni, è morta pochi giorni fa dopo un’intervento di liposuzione. Sul caso è stata aperta un’inchiesta per omicidio colposo.

L’ultima svolta nell’ambito dell’inchiesta sarebbe un “buco” nella cartella clinica della paziente.

Come riporta il Mattino di Napoli, a mancare sono un paio di fogli ed un paio di pagine. Un buco che per il momento ha insospettito gli inquirenti, che rischia di tenere in piedi un nuovo filone investigativo: quello della manomissione, di un (velleitario) tentativo di inquinamento probatorio.