Maria Rosaria Scotto, la favola di una delle finaliste di Miss Toscana: “Una rivincita contro il bullismo”

di Redazione Blitz
Pubblicato il 9 agosto 2018 16:50 | Ultimo aggiornamento: 9 agosto 2018 16:50
Maria Rosaria Scotto, la favola della finalista di Miss Toscana: "Una rivincita contro il bullismo"

Maria Rosaria Scotto, la favola della finalista di Miss Toscana: “Una rivincita contro il bullismo”

FIRENZE – Era presa di mira dai bulli e ora è una delle finaliste di miss Toscana. Maria Rosaria Scotto, studentessa di 18 anni, di San Romano nel comune di Montopoli Valdarno, si è presa la sua rivincita:

“Perché [App di Blitzquotidiano, gratis, clicca qui,- Ladyblitz clicca qui –Cronaca Oggi, App on Google Play] mi sono iscritta a Miss Toscana? Semplice – dice in una intervista al Tirreno –: volevo mettermi in gioco. Per me rappresenta anche una bella rivincita. Dopo che i compagni di scuola hanno cercato di isolarti, sei stata bersaglio di qualche comportamento di bullismo, ecco che poi all’improvviso tutto può cambiare. E allora arrivano a chiederti il numero di telefono per uscire… A me questo è successo”.

“Ma quante volte – racconta Maria Rosaria Scotto – mi hanno detto che ero brutta, mi piaceva mangiare e un po’si vedeva. Poi crescendo si cambia ed ecco la farfalla, libera di volare…”.