Cronaca Italia

Marianna Cendron, si seguono le sue tracce tra Facebook e anoressia

Marianna Cendron

Marianna Cendron

ROMA – Marianna Cendron è scomparsa da Paese (in provincia di Treviso) il 27 febbraio del 2013. E’ uscita di casa e da allora non è più tornata. Tanti gli avvistamenti, le ipotesi, dal sequestro di persona alla fuga all’estero.

“Nella nostra stanchezza dobbiamo dire che chi sta cercando Marianna – ha sottolineato papà Pierfrancesco – non è stanco di cercarla; adesso vengono affrontate nuove strade, ora diamo a loro il tempo necessario e speriamo ci siano buone nuove”. Tra le nuove strade, tra le piste seguiti c’è anche quella dell’anoressia.

Marianna Cendron, scrive il Gazzettino “potrebbe trovarsi all’estero ma certamente, a causa della grave forma di anoressia da cui è affetta,sarebbe stata costretta a richiedere cure mediche in una struttura sanitaria, un ospedale o una clinica”.

Nei prossimi giorni gli inquirenti cercheranno anche di capire cos’è successo e se può essere utile il profilo Facebook, cancellato pochi mesi fa. Il Gazzettino si chiedeè stata una cancellazione automatica dovuta all’inutilizzo dell’account o qualcuno ha voluto oscurarlo volutamente?

To Top