Mario Bressi: l’ultimo sms alla moglie prima di uccidere i figli. E i post Fb del “bravo papà”

di Alberto Francavilla
Pubblicato il 27 Giugno 2020 15:51 | Ultimo aggiornamento: 28 Giugno 2020 9:26
Mario Bressi: l'ultimo sms alla moglie prima di uccidere i figli. E i post Facebook del "bravo papà"

Mario Bressi: l’ultimo sms alla moglie prima di uccidere i figli. E i post Fb del “bravo papà” (Foto Ansa)

ROMA – Ha ricevuto un sms dal marito Mario Bressi, poi è corsa per tentare di salvare i propri figli. Ma è arrivata quando lui aveva già ammazzato i due gemelli, un maschio e una femmina di 12 anni.

Ed è arrivata dopo che Mario, il marito da cui stava per separarsi, si era già ucciso.

La corsa folle, poi la disperazione quando ha capito che non era uno scherzo. E’ lei, questa donna, la vera vittima di tutta questa follia a Margno: in poche ore ha perso tutta la famiglia.

Mario Bressi e i due figli erano a Margno, in provincia di Lecco, nella casa di villeggiatura. La famiglia è originaria della provincia di Milano (dove si trovava la madre dei due 12enni).

La disperazione all’arrivo a Margno

Un vicino di Mario Bressi ha raccontato la disperazione della donna quando è arrivata a Margno: “Stanotte ho sentito dei rumori sordi, non capivo. Poi questa mattina presto ho sentito delle urla e sono uscito: ho fatto la rampa di scale e ho visto la madre dei ragazzini che si rotolava disperata. Urlava ‘non si svegliano, non si svegliano’. Anche gli uomini della Croce rossa piangevano”.

“Conosco bene la famiglia, sono villeggianti da tanto tempo qui a Margno, come noi – aggiunge sconvolto il vicino di casa – Conosco il nonno, insomma ci conosciamo tutti. I ragazzini ieri sera giocavano felici nel cortile. E’ tremendo, non posso crederci…”.

L’ultimo sms

Mario Bressi ga inviato un sms alla moglie, per informarla che non avrebbe rivisto i figli.

I post di Mario Bressi su Facebook

“Coi miei ragazzi sempre insieme”, è il testo a corredo delle ultime foto postate sui social da Mario Bressi.

L’uomo, che non postava nulla dal primo dell’anno, ha pubblicato le immagini intorno alle 3 di notte, foto sue e dei bambini sorridenti in montagna.

Lui con i bambini sorridenti a Venezia, all’air show di Linate, in montagna, sul lago d’Iseo, con tanti amici in campagna: sono i post su Facebook di Bressi.

Sotto le ultime immagini di una scampagnata il commento di alcuni amici “siete proprio dei bravi papà”. Ad altri post invece c’è chi ha iniziato a mettere insulti per quanto ha fatto.

Margno, un paese sconvolto

“Il paese è sconvolto, sembra che queste cose accadano sempre lontano, invece sono dietro l’angolo. Non ci sono parole”. Così il vicesindaco di Margno (Lecco), Valter Falcetti, ha commentato la tragedia della famiglia Bressi.

Il dramma familiare, forse causato dalla separazione dell’uomo con la moglie coetanea, si è consumato al primo piano del condominio ‘Il castagno’, nei pressi della partenza della funivia che porta al Pian delle Bedulle.

“Non li conoscevamo, ma siamo frastornati per quanto accaduto”, dicono alcuni villeggianti. Sono numerosi in questa stagione i turisti che scelgono le montagne della Valsassina per trascorrere il weekend. “Era gente normale, venivano qui da una vita”, aggiunge una parrucchiera del paese. “La nonna di quei due poveri bambini – dice – era mia cliente”.

Si sono conclusi da poco, intanto, i rilievi dei carabinieri nell’appartamento in cui sono stati uccisi i due bambini. I cadaveri sono stati rimossi dopo un primo esame del medico legale e dell’anatomopatologo, Paolo Tricomi. La madre dei gemelli, che ha trovato i loro corpi dopo aver ricevuto un messaggio dall’ex marito, si trova ora in caserma per essere ascoltata dai carabinieri. (Fonte Ansa)