Cles, bambino di 6 anni muore nel sonno per cause naturali

di redazione Blitz
Pubblicato il 20 dicembre 2017 15:15 | Ultimo aggiornamento: 20 dicembre 2017 15:15
Cles-bambino-sonno

Cles, bambino di 6 anni muore nel sonno per cause naturali

CLES (TRENTO) – Tragedia nella notte di domenica 17 dicembre a Cles, in provincia di Trento. Mario De Luca, un bambino di sei anni, è morto nel sonno per cause naturali.

Una morte improvvisa, totalmente inaspettata, che solo gli esami autoptici potranno, forse, spiegare. Nella notte tra domenica e lunedì, racconta il Corriere della Sera, il cuore del piccolo ha smesso di battere per cause naturali.

Mario era a letto, nella sua cameretta, a Caltron, frazione di Cles, quando la mamma, la pediatra Giustiana Allocca, lo ha trovato senza vita. Non è valso a nulla l’intervento dei sanitari del 118: Mario è morto così, improvvisamente, forse per un arresto cardiocircolatorio o per una malformazione congenita.

“Aveva solo sei anni, era allegro, vivace, sempre con il sorriso sulle labbra. E amava giocare, soprattutto con i lego”, ha detto al Corriere della Sera la dirigente della scuola primaria dell’Istituto Comprensivo Bernardo Clesio di Cles, Teresa Periti. “Questa è una vera tragedia – aggiunge la dirigente scolastica – siamo tutti profondamente toccati e siamo a disposizione dei genitori per qualsiasi tipo di necessità o desiderio”.

I compagni di classe del piccolo Mario hanno ricevuto la visita dello psicologo. Difficile anche per loro capire il perché di una morte così tragica e totalmente inaspettata.