Mario Frigerio morto: era l’unico sopravvissuto della strage di Erba

di Redazione Blitz
Pubblicato il 16 settembre 2014 12:59 | Ultimo aggiornamento: 16 settembre 2014 12:59
Mario Frigerio morto: era l'unico sopravvissuto della strage di Erba

Mario Frigerio morto: era l’unico sopravvissuto della strage di Erba

MILANO – Mario Frigerio, l’unico sopravvissuto alla strage di Erba, è morto nella notte tra 16 e 17 settembre. Frigerio, 73 anni, era malato ad tempo ed è stato il testimone chiave che ha permesso la condanna all’ergastolo degli autori della strage, Olindo Romano e Rosa Bazzi. I funerali si volgeranno il 17 settembre a Montorfano, in provincia di Como.

Era l’11 dicembre 2006 quando Romano e Bazzi si accanirono contro i loro vicini di casa, uccidendo Valeria Cherubini, la moglie di Frigerio, Raffaella Castagna, il figlioletto Youssef Marzouk e la mamma Paola Galli. Lui fu accoltellato alla gola e ridotto in fin di vita, ma una malformazione congenita lo salvò dalla morte.

Alcuni mesi fa l’uomo si è ammalato e si è spento in poco tempo, accudito dai figli Elena e Andrea.