Marisa Papen, la modella belga si spoglia sotto le finestre di Papa Francesco: stavolta si becca una denuncia

di redazione Blitz
Pubblicato il 4 dicembre 2018 17:38 | Ultimo aggiornamento: 4 dicembre 2018 17:38
Marisa Papen

Marisa Papen nuda a Gerusalemme. Ora la giovane ci ha provato anche a San Pietro 

CITTA’ DEL VATICANO – Marisa Papen ama farsi ritrarre senza vestiti in luoghi sacri. Questa volta ci ha provato a piazza San Pietro e si è beccata una denuncia. A giugno, la 26enne belga si era fatta fotografare a Gerusalemme davanti al Muro del Pianto senza vestiti. in quell’occasione, la modella aveva ribattezzato quel luogo sacro “Il muro della vergogna” e non aveva ricevuto nessuna denuncia. 

Ora ci ha riprovato a piazza San Pietro ma non è andata probabilemnte come immaginava. Nel pomeriggio di giovedì scorso infatti, gli agenti dell’Ispettorato Vaticano l’hanno fermata sotto il Colonnato di San Pietro prima che potesse mettere in scena la stessa “performance” del Muro del Pianto. La Papen era in compagnia del fotografo australiano Jess Walker, 44 anni: i due ora sono accusati di atti osceni in luogo pubblico e offesa a confessione religiosa.

La modella aveva sistemato alcuni testi sacri come sfondo scenografico ed aveva cominciato a spogliarsi. La ragazza non è riuscita però ad essere immortalata in nemmeno uno scatto: come riporta il Corriere della Sera, i passanti hanno chiamato la polizia vaticana che in pochi minuti è corsa a bloccare l’inziativa.

Prima di San Pietro e dopo il Muro del Pianto, la Papen era apparsa in maniera provocante al Santa Sofia di Istanbul, oggi museo visitabile dai turisti, ma nel tempo luogo sacro per la religione ortodossa prima e per l’islamismo poi. Qui la Papen aveva optato per un più “sobrio” burqa nero che era diventato molto allusivo al momento dello scatto fotografico, con le mani a sollevare la gonna per mostrare la nudità del pube.

“L’idea di questa campagna è quella di spostare i confini che la società ha eretto intorno a noi”, ha spiegato la giovane che ufficialmente posa per riviste come Playboy. Visitando il suo sito si capisce però che Marisa ama spogliarsi molto frequentemente e nei posti più disparati.