Uomo palpeggia suora 72enne in sagrestia durante la celebrazione della messa

di Redazione Blitz
Pubblicato il 23 Settembre 2020 13:45 | Ultimo aggiornamento: 23 Settembre 2020 13:46
Uomo palpeggia suora 72enne in sagrestia durante la celebrazione della messa

Uomo palpeggia suora 72enne in sagrestia durante la celebrazione della messa (Foto Ansa)

Un marocchino di 39 anni palpeggia una suora di 72 anni in sagrestia, poi ha provato anche a violentarla.

Palpeggia una suora in sagrestia, così domenica scorsa un marocchino di 39 anni è finito in manette con l’accusa di aver aggredito la donna durante la celebrazione della messa.

Secondo quanto riportato da La Verità, l’uomo ha aggredito la suora all’interno della sacrestia del santuario della Madonna Greca di Capo Rizzuto, comune in provincia di Crotone. Ha prima palpeggiato la sua vittima di 72 anni. Da qui l’ipotesi di violenza sessuale.

Durante l’udienza per la convalida del fermo il marocchino ha dato più volte in escandescenze, tanto che è stata chiesta la perizia psichiatrica. Durante l’udienza ascoltati anche l’anziana vittima della presunta violenza e un testimone.

Secondo una prima ricostruzione, la donna si trovava nella sacrestia del santuario mentre il prete stava dicendo messa. Improvvisamente il marocchino entra e l’aggredisce. In suo aiuto sarebbe corso un parrocchiano che, presente alla funzione, aveva udito le urla della religiosa.

L’aggressore sarebbe quindi scappato, salvo poi essere individuato e bloccato dai carabinieri che già lo conoscevano. L’indagato avrebbe infatti dei precedenti penali simili a quello attuale. Secondo alcune testimonianze, la scorsa domenica, prima di aggredire la 72enne, l’uomo avrebbe importunato altre persone. (Fonte La Verità).