Marsala, Gianni Genna trovato morto: era scomparso da sabato notte

di Daniela Lauria
Pubblicato il 9 aprile 2019 14:58 | Ultimo aggiornamento: 9 aprile 2019 14:58
Marsala, Gianni Genna trovato morto: era scomparso da sabato notte

Marsala, Gianni Genna trovato morto: era scomparso da sabato notte

MARSALA – Da sabato sera non si avevano più sue notizie. Gianni Genna, 27 anni di Marsala, era sparito nel nulla proprio come Nicoletta Indelicato. Uguale e tragico è stato anche il suo destino: oggi, martedì 9 aprile, Gianni è stato ritrovato morto dietro un casolare in contrada Ciavolotto.

Sabato notte era stato in un locale poco distante, a 500 metri dal luogo del ritrovamento, in contrada Digerbato. Il corpo, con ecchimosi sul viso, era sotto un albero e aveva gli stessi indumenti indossati la sera della scomparsa. A ritrovarlo è stata una squadra di vigili del fuoco, finanzieri e un volontario. Gli abitanti, riferisce l’agenzia Ansa, dicono la zona era stata ispezionata, ma non era stato trovato nulla.

Il ritrovamento del cadavere è avvenuto poco dopo mezzogiorno. Alcuni amici che sabato notte erano con lui nel locale, hanno invece detto di essere andati via e di averlo lasciato lì. Il giovane, che faceva il panettiere, nel 2007, dopo un inseguimento in auto, fu arrestato dai carabinieri di Petrosino perché aveva 37 grammi di marijuana.

Solo tre settimane fa un’altra tragedia ha sconvolto la comunità di Marsala. Da quando è scattato l’allarme per la scomparsa di Nicoletta Indelicato, anche lei sparita dopo essere stata in un bar. La venticinquenne è stata ritrovata dopo due giorni di ricerca senza sosta grazie alle indicazioni di Carmelo Bonetta, reo confesso del delitto, che ha guidato gli investigatori in contrada Sant’Onofrio, dove giaceva il corpo carbonizzato della ragazza. A ucciderla, 12 coltellate inferte prima di darle fuoco. (Fonte: Ansa)