Marsciano, spara in auto alla sorella e al suo fidanzato: lei è grave

di Redazione Blitz
Pubblicato il 17 Gennaio 2020 8:52 | Ultimo aggiornamento: 17 Gennaio 2020 8:52
Marsciano (Perugia), spara in auto alla sorella e al suo fidanzato: lei è grave

Marsciano, spara in auto alla sorella e al suo fidanzato: lei è grave (nella foto Ansa, l’ospedale di Perugia in cui è ricoverata la donna)

ROMA – Una donna è ricoverata in gravi condizioni dopo che il fratello le ha sparato in auto, a Marsciano (provincia di Perugia). La donna, di 33 anni, è stata ferita da più colpi di arma da fuoco nella serata di giovedì 16 gennaio. Ora è ricoverata dalla notte scorsa nella struttura di Rianimazione dell’ospedale di Perugia con profonde ferite al volto e al torace. La prognosi è riservata. A riferirlo è una nota dell’ufficio stampa dell’ospedale.

A sparare sarebbe stato il fratello, di un anno più grande, che ha utilizzato un fucile da caccia. Sull’episodio sono in corso indagini da parte dei carabinieri, che confermano l’accaduto al’Ansa. Non si conoscono ancora i motivi del gesto.

Anche il fidanzato della donna è rimasto coinvolto, riportando ferite agli arti inferiori. E’ stato ricoverato in Ortopedia. Secondo le prime informazioni, il presunto responsabile avrebbe sparato mentre tutti e tre si trovavano a bordo di un’autovettura.

Perugia Today riporta le parole dell’ospedale in cui la donna è ricoverata: A riferirlo è una nota dell’ufficio stampa dell’ospedale, in contatto con i medici che hanno sottoposto la donna ad accertamenti strumentali al suo arrivo in Pronto Soccorso, per poi effettuare il trasferimento in Rianimazione. “Uno dei medici di turno, il dottor Antonio Galzerano,  – spiega la nota dell’ospedale di Perugia – ha esposto ai familiari la complessa situazione delle condizioni donna, che nelle prossime ore potrebbe essere sottoposta ad intervento chirurgico per le lesioni riportati ad organi vitali”. (Fonti: Ansa e Perugia Today).