Marta, 10 anni, da 6 anni vive con una coppia lesbica. E sta benissimo

di Redazione Blitz
Pubblicato il 17 Novembre 2013 13:16 | Ultimo aggiornamento: 17 Novembre 2013 13:16

Marta, 10 anni, da 6 anni vive con una coppia lesbica. E sta benissimoGENOVA – Marta è una bambina che da 6 anni vive con una coppia lesbica. Secondo i giudici e gli psicologi del Tribunale dei Minori sta benissimo. Stesso esito che hanno dato le visite periodiche compiute in questi 6 anni. Succede a Genova e ne parla Marco Preve su Repubblica.

Marta è figlia di una coppia disagiata. I servizi sociali seguivano la coppia e nel 2007 decisero di togliere l’affido della piccola (il padre era spesso assente e la madre non era del tutto autosufficiente economicamente).

I giudici decisero di affidarla a Paola, la vicina di casa con cui Marta andava già d’accordo. Paolo disse chiaro e tondo ai giudici: “Guardate che ho una relazione con una donna”.

Ma i giudici, spiega Preve, non fecero una piega:

Non fu un’informazione insignificante per i giudici e gli psicologi, perché nel momento in cui un bambino viene trasferito ad un’altra famiglia devono essere analizzati tutti i fattori potenzialmente traumatici, quelli che rappresentano un cambiamento significativo rispetto alla situazione originaria. Quindi una città diversa, consuetudini mutate, altri bambini presenti nel nuovo nucleo, e anche le abitudini, il carattere e lo stile di vita del genitore affidatario.

E oggi, racconta Preve, le cose vanno a gonfie vele:

La bambina, che ha ormai dieci anni, ha un’ottima intesa affettiva con la coppia lesbica con cui vive in quello che è un affidamento reversibile. Ossia, nel momento in cui la madre naturale dovesse ritrovare il suo equilibrio, nonché una minima indipendenza economica, potrebbe riprendersi la figlia.