Marta Russo, Scattone: “Le mie parole sempre fraintese”

Pubblicato il 27 Novembre 2011 16:03 | Ultimo aggiornamento: 27 Novembre 2011 18:05

ROMA – Giovanni Scattone chiude la polemica nata in questi giorni in seguito alla sua cattedra di Storia e Filosofia nel liceo Cavour, lo stesso che per tre anni frequento' Marta Russo. ''Non voglio piu' rilasciare dichiarazioni – afferma -, vengo sempre frainteso, ogni volta le mie parole vengono interpretate in maniera diversa''.

''Ogni volta che parlo scrivono una cosa per un'altra, alimentando polemiche sterili'', continua l'ex assistente universitario, condannato a 5 anni e 4 mesi per l'omicidio della studentessa romana nel 1997.