Martellate al dj, aggressione scatenata dal ricatto sessuale su Facebook

di Redazione Blitz
Pubblicato il 5 Febbraio 2013 18:56 | Ultimo aggiornamento: 5 Febbraio 2013 18:58

violenza-sessualeTREVISO – Un dj trevigiano pretendeva da una ragazza rapporti sessuali e in cambio avrebbe mantenuto il silenzio con l’attuale fidanzato. E’ stato questo il maldestro tentativo di estorsione a sfondo sessuale, emerso da un’indagine della squadra mobile di Treviso, architettato da un disc jockey 34enne di Casier nei confronti di una ragazza trevigiana.

La storia viene raccontata dettagliatamente dal Gazzettino.it. Il dj aveva minacciato la giovane scrivendole “o vieni a letto con me oppure dico tutto al tuo fidanzato“. Dopo aver subìto un’aggressione a colpi di martello il 16 gennaio scorso dall’attuale compagno della ragazza, ora il disc jockey è stato denunciato anche per tentata violenza sessuale.

Tra lui e la ragazza era nata qualche mese fa una simpatia che poi si era trasformata in una vera e propria relazione. La storia però è terminata quando la ragazza ha incontrato quello che è il suo attuale fidanzato.

La ragazza aveva così deciso così di mettere fine alla storia con il dj che però ha cominciato a minacciarla attraverso la chat di Facebook. La giovane, per calmare l’ira del dj, gli ha inviato alcune foto in cui posava seminuda: questo però non fa altro che rendere ancora più insistenti le minacce. La ragazza, dopo aver messo al corrente il compagno, ha accettato di incontrarlo.

All’appuntamento, nel parcheggio davanti ad un ippodromo, la ragazza si è presentata con il nuovo fidanzato che ha atteso in auto la fine del chiarimento tra i due ex. Quando il dj, spazientito, ha strattonato la ragazza, la situazione è precipitata fino a quando l’attuale fidanzato della ragazza l’ha colpito con un martello.

I due fidanzati scappano mentre il dj si reca al pronto soccorso per essere medicato al capo per una ferita. Proprio da una segnalazione dei medici prende avvio l’indagine della Mobile. Messo alle strette il dj è stato così costretto ad ammettere la verità e così è scattata la denuncia per tentata violenza sessuale. Mentre l’attuale compagno della ragazza dovrà rispondere per lesioni.