Martina Franca (Taranto), entra in chiesa e minaccia il parroco: arrestato Stefano Di Napoli

Pubblicato il 26 luglio 2010 13:49 | Ultimo aggiornamento: 26 luglio 2010 14:06

Ha fatto irruzione nella chiesa di San Francesco D’Assisi, a Martina Franca (Taranto), brandendo un grosso portacandele con il quale ha minacciato il parroco e i fedeli e ha danneggiato alcuni arredi sacri: per questo è finito in carcere Stefano Di Napoli, pregiudicato barese di 37 anni.

I carabinieri hanno accertato che l’uomo, che sporadicamente riceveva qualche aiuto dal parroco, ieri mattina, durante la celebrazione della messa, è entrato in chiesa e, urlando, si è diretto verso la sacrestia chiedendo al sacerdote una somma di denaro. Di Napoli è stato però subito allontanano dal religioso.

Tre ore più tardi, il pregiudicato è tornato in chiesa e ha minacciato il parroco chiedendogli 20 euro, in caso contrario: ”Spacco tutto”, cosa che ha cominciato a fare fino a quanto è stato arrestato dalle forze dell’ordine.