Massaggiatore di squadre di calcio arrestato per abusi su minori

Pubblicato il 15 Novembre 2011 8:32 | Ultimo aggiornamento: 15 Novembre 2011 9:00

TREVISO – I carabinieri di Treviso hanno arrestato un massaggiatore di squadre di calcio accusato di violenza sessuale nei confronti di atleti minorenni militanti in squadre sportive locali. Si tratta di un trevigiano di circa 70 anni.

L’uomo e’ stato raggiunto da un provvedimento restrittivo emesso dalla magistratura bellunese. Le indagini, coordinate dal pm di Belluno Roberta Gallego, sono iniziate con la denuncia, ad agosto, di vari genitori.

I carabinieri hanno cosi’ accertato che l’uomo ha approfittato dello specifico incarico nello staff tecnico delle squadre di calcio, abusando sessualmente in piu’ circostanze degli atleti minorenni (14-15 anni) durante gli allenamenti e nelle fasi della preparazione estiva, svolta in una localita’ montana del bellunese.

Nel corso delle perquisizioni i carabinieri hanno sequestrato un consistente numero di materiale pornografico tra video ed oggetti.