Massaggi senza permesso e con oli “dubbi” in spiaggia. Cinese denunciato

Pubblicato il 14 agosto 2012 13:45 | Ultimo aggiornamento: 14 agosto 2012 13:46

GROSSETO – Faceva massaggi in spiaggia anche se non aveva alcun titolo. Non solo, il sedicente massaggiatore  aveva con se’ prodotti “potenzialmente” nocivi. Per questo, sulle spiagge di Castiglion della Pescaia (Grosseto), i carabinieri hanno denunciato per esercizio abusivo della professione un cinese di 50 anni.

Fra l’altro, spiegano i militari, uno degli oli sequestrati e’ risultato essere ”un’ignota sostanza antidolorifica”. Si tratta della prima denuncia per massaggi abusivi sotto l’ombrellone a Castiglione della Pescaia. Durante i controlli sono stati denunciati anche due senegalesi per commercio di prodotti contraffatti – borse, portafogli e scarpe- per 5 mila euro.