Massimo Bossetti, dopo la conferma dell’ergastolo ha inviato una lettera alla famiglia di Yara Gambirasio

di Redazione blitz
Pubblicato il 16 ottobre 2018 8:45 | Ultimo aggiornamento: 16 ottobre 2018 8:45
massimo bossetti yara

Massimo Bossetti, dopo la conferma dell’ergastolo ha inviato una lettera alla famiglia di Yara Gambirasio

ROMA – Massimo Bossetti ha inviato, dopo la sentenza della Cassazione, una lettera alla famiglia di Yara Gambirasio. Il muratore di Mapello, condannato definitivamente all’ergastolo per l’omicidio della 13enne di Brembate di Sopra (Bergamo), aveva scritto la missiva già qualche settimana fa senza però spedirla. Il contenuto è segreto anche per l’avvocato di Bossetti, Claudio Salvagni.

“E’ stata una sua iniziativa – ha detto il legale a BergamoNews -. Ha preparato la lettere tempo fa, ben prima che la Corte di Cassazione si pronunciasse. Non so cosa abbia inserito. Resterà una cosa riservata tra lui e la famiglia Gambirasio”.

La battaglia giudiziaria di Bossetti, che nelle prossime settimane potrebbe essere trasferito nel carcere milanese di Bollate, potrebbe non concludersi qui. “Come ho detto all’uscita dalla Cassazione, ora aspettiamo la motivazione delle sentenza e poi non escludiamo un ricorso alla Corte Europea dei Diritti dell’uomo perché riteniamo ingiusta la sentenza”.