Massimo Bossetti, la procura chiede sia imputato per calunnia

di Redazione Blitz
Pubblicato il 12 ottobre 2018 18:46 | Ultimo aggiornamento: 12 ottobre 2018 18:47
massimo bossetti calunnia

Massimo Bossetti, la procura chiede sia imputato per calunnia

ROMA – Si avvicina l’ora della definitiva verità per Massimo Bossetti: stasera, infatti, la Corte di Cassazione emetterà il suo verdetto sul carpentiere di Mapello condannato già all’ergastolo in primo grado e poi anche in Appello per l’omicidio della 13enne Yara Gambirasio, scomparsa il 26 novembre 2010 e poi ritrovata cadavere in un campo non lontano da casa il 26 febbraio 2011.

Intanto, nella sua requisitoria con cui ha chiesto alla Corte la conferma dell’ergastolo, il pg della Cassazione, Mariella De Masellis, ha chiesto che Bossetti sia chiamato a “rispondere di calunnia” nei confronti di un collega. “Ha fornito indicazioni specifiche su un individuo con cui lavorava”, sviando le indagini nei suoi confronti, ha ricordato il pg nella sua requisitoria.