Massimo Ferrero: la casa ai Parioli resta sotto sequestro

di Redazione Blitz
Pubblicato il 27 Ottobre 2015 12:12 | Ultimo aggiornamento: 27 Ottobre 2015 12:12
Ferrero (Sampdoria): casa ai Parioli resta sotto sequestro

Ferrero (Sampdoria): casa ai Parioli resta sotto sequestro

ROMA – Resta senza casa, un appartamento ai Parioli, Massimo Ferrero, il presidente della Sampdoria, più noto come “er Viperetta“. Il tribunale del Riesame di Roma ha infatti negato l’istanza di dissequestro presentata dai suoi legali. Ferrero è finito sotto inchiesta per una vicenda di omessi versamenti Iva riconducibili alla sua società “Blu cinematografica”: per questo gli sono stati confiscati beni per un valore complessivo di 1 milione e 200mila euro, appartamento compreso.

Contestualmente, il patron della Sampdoria deve vedersela con la giustizia romana anche per un altro caso di presunta evasione, stavolta l’Ires non pagata per 1,7 mln del 2009. A proposito della casa ai Parioli, sembra che l’appartamento gli stia portando più guai che soddisfazioni. Il lussuoso appartamento è anche al centro infatti di un processo intentato dagli altri condomini.

Il processo, alle battute finali, vede Ferrero un’altra volta imputato perché, nonostante il divieto del Comune di proseguire la ristrutturazione, avrebbe continuato i lavori di ammodernamento.