Marita Comi, moglie Bossetti stasera in tv: “Massimo non ha ucciso Yara”

di Redazione Blitz
Pubblicato il 1 Aprile 2015 9:48 | Ultimo aggiornamento: 1 Aprile 2015 11:15
Massimo Giuseppe Bossetti, Marita Comi: "La sera del delitto lui era con me"

Marita Comi

BERGAMO – Marita Comi torna in tv mercoledì sera, a Matrix, e tenta la difesa a oltranza del marito Massimo Giuseppe Bossetti: “Non ha ucciso Yara”. La donna ha affidato al suo legale alcune dichiarazioni prima di prendere parte alla trasmissione.

“Mio marito tornava sempre a casa dopo il lavoro. Non andava da nessuna parte. Anche la sera del delitto (il 26 novembre del 2010) ha mantenuto le sue abitudini”. Non un ricordo preciso: impossibile per chiunque ricordare cosa si è fatto una sera tra tante a distanza di anni. Ma una deduzione: Massimo è un abitudinario, torna sempre a casa alla stessa ora dal lavoro, quindi avrà fatto lo stesso anche la sera che Yara sparì.

Bossetti è in carcere da giugno con l’accusa di aver ucciso la 13enne di Brembate. A Repubblica la Comi ha detto:

“Hanno provato a mettermi contro di lui con le intercettazioni, facendo sembrare che non mi fidi di Massimo, che non gli creda. Invece è l’esatto contrario”.

“Continuo ad essere convinta della sua innocenza ed è venuto il momento di dimostrarla. Per questo sarò anch’io in aula al processo e andrò fino in fondo in questa battaglia per far emergere la verità: Massimo non ha ucciso Yara“.