Massimo Giuseppe Bossetti, la moglie: “Andammo nel campo dove fu ritrovata Yara”

di Redazione Blitz
Pubblicato il 27 Giugno 2014 11:36 | Ultimo aggiornamento: 27 Giugno 2014 11:36

BERGAMO – Massimo Giuseppe Bossetti, il presunto assassino di Yara Gambirasio, e la moglie Rita Comi, hanno avuto un colloquio di circa un’ora e mezza.

La donna è andata a trovarlo in carcere e, intanto, emergono i dettagli del suo interrogatorio. Gli inquirenti le hanno chiesto se si era mai recata sul luogo del rinvenimento del cadavere di Yara. Lei ha detto sì

Secondo quanto scrive Repubblica i due si recarono nel campo di Chignolo d’Isola. “E’ capitato in una circostanza, parecchio tempo dopo il ritrovamento di Yara. Transitando per andare a Capriate San Gervasio volevamo andare a vedere il luogo”, ha risposto la moglie di Bossetti. “Inizialmente non trovammo la strada, ma alla fine ci siamo arrivati. Che io sappia, mio marito non c’è mai andato”.