Massimo Giuseppe Bossetti nervoso a Pasquetta…giorno dei risultati Dna su Yara

di Redazione Blitz
Pubblicato il 18 Luglio 2014 9:28 | Ultimo aggiornamento: 18 Luglio 2014 9:28
Massimo Giuseppe Bossetti nervoso a Pasquetta...giorno dei risultati Dna su Yara

Massimo Giuseppe Bossetti nervoso a Pasquetta…giorno dei risultati Dna su Yara

BERGAMO – Massimo Giuseppe Bossetti era nervoso il giorno di Pasquetta? Gli inquirenti cercano di capirlo e lo chiedono alla moglie Marita Comi. Perché proprio a Pasquetta? Perché il 10 aprile gli inquirenti confermarono che il presunto assassino di Yara Gambirasio è il figlio di Giuseppe Guerinoni, l’autista di Gorno.

L’Eco di Bergamo scrive:

“L’Eco di Bergamo ha scoperto che quella giornata in sé non è importante per gli investigatori: è il periodo quello che conta. Bisogna infatti risalire al 10 aprile 2014, quando l’assassino di Yara non ha ancora un nome. In quella data i giornali locali pubblicano la notizia con cui viene certificata l’indiscrezione che circolava da tempo: e cioè, che Giuseppe Guerinoni, l’autista di Gorno scomparso nel 1999, è il padre naturale di Ignoto 1”.

E perché gli inquirenticercano di ricostruire l’umore di Bossetti il 21 aprile, nel giorno di Pasquetta? L’Eco di Bergamo spiega:

“È il periodo di Pasqua e gli investigatori ora scelgono il giorno del lunedì dell’Angelo come data di riferimento delle domande da porre ai familiari. Perché? Vogliono sapere se Bossetti, dopo aver appreso che Guerinoni è certamente il padre dell’assassino, ha reagito in modo particolare. E perché proprio Pasquetta? Perché è il giorno in cui è più probabile che si possano estendere i pranzi o gli incontri anche ai parenti. Bossetti in quella data potrebbe essere stato a tavola con la madre Ester e gli inquirenti vogliono ora sapere dagli altri familiari se avevano notato tra i due un certo imbarazzo”.