Massimo Scorsoni scomparso a Roma, appello della famiglia

di Redazione Blitz
Pubblicato il 10 gennaio 2018 10:47 | Ultimo aggiornamento: 10 gennaio 2018 10:47
Massimo-Scorsoni

Massimo Scorsoni

ROMA – E’ uscito dal lavoro facendo perdere le proprie tracce. Ore d’ansia per i familiari di Massimo Scorsoni, 55enne, sparito da ieri, martedì 9 gennaio, a Roma. Residente in zona Marconi, l’uomo, con sindrome di down, è uscito dalla sua casa di via Macedonio Melloni e si è recato a lavorare con il bus in via di Grottaperfetta, dove è un operatore del Servizio Giardini. Uscito dal posto di lavoro alle 13:30 è scomparso.

Di corporatura robusta, alto 1,50, Massimo Scorsoni porta degli occhiali da vista con montatura nera. Come spiegano i familiari è andato a lavoro nella sede del Servizio Giardini che si trova in via di Grottaperfetta, angolo via Pico della Mirandola. Uscito nel primo pomeriggio l’ultimo avvistamento è stato fatto dai colleghi alla fermata del bus Ambrosini/Leonori.

Al momento della scomparsa Massimo Scorsoni indossava delle scarpe antinfortunistiche ed i pantaloni da lavoro (verdi con bande grigio catarinfrangenti), un cappotto nero, guanti neri, scarpa e cappello di lana, entrambi neri. Aveva un borsello.

Privacy Preference Center

Necessari

installato da wordpress di default, non vengono utilizzati in alcun modo

wordpress

Advertising

Analytics

Utilizzati per stimare il traffico del sito

_ga,_gat,_gid,WT

Other