Matera, per anni abusa sulla figlia della compagna di 8 anni: arrestato

di redazione Blitz
Pubblicato il 16 giugno 2018 8:17 | Ultimo aggiornamento: 16 giugno 2018 8:17
Matera, per anni abusa sulla figlia della compagna di 8 anni: arrestato

Matera, per anni abusa sulla figlia della compagna di 8 anni: arrestato (Foto Ansa)

MATERA – Fin da quando la figlia della sua compagna aveva otto anni avrebbe abusato di lei sessualmente, continuando a farlo per quattro anni. E ogni volta che la piccola tentava di chiedere aiuto alla madre si sentiva colpevolizzata da questa, che accusava la figlia di riservare troppe attenzioni all’uomo.  [App di Blitzquotidiano, gratis, clicca qui,- Ladyblitz clicca qui –Cronaca Oggi, App on Google Play] Alla fine, però, dopo anni di violenze, la bambina, oggi quindicenne, è riuscita a parlarne con le amiche e le insegnanti, che l’hanno convinta a chiedere aiuto e a denunciare.

Si è arrivati così all’arresto del patrigno della ragazzina, un cittadino romeno di 44 anni. L’uomo è stato fermato a Milano dove si trova ricoverato in una struttura sanitario.

Secondo quanto ricostruito dagli investigatori, prima di denunciare gli episodi di violenza sessuale, la ragazzina si era rivolta anche alla madre, ma non aveva ottenuto ascolto, anzi era stata più volte accusata del fatto che la “colpa” fosse la sua, perché dava “troppe attenzioni” all’uomo.

Gli abusi sessuali sarebbero stati consumati nella casa in cui i tre vivevano, a Matera, a volte anche mentre la madre della ragazzina stava dormendo in un’altra stanza, a volte mentre era fuori per lavoro.

Negli ultimi mesi, dopo aver saputo che la ragazzina aveva iniziato una relazione sentimentale con un coetaneo, l’uomo ha cominciato anche a fare scenate di gelosie, scaturite in un caso nel lancio di un piatto di ceramica che ha colpito la quindicenne, rendendo necessarie le cure al pronto soccorso. La ragazzina sarà ora ospitata in una struttura protetta.