Matera, proprietario scopre che i suoi inquilini sono gay e li minaccia

di redazione Blitz
Pubblicato il 13 Giugno 2020 16:14 | Ultimo aggiornamento: 13 Giugno 2020 16:14
Matera, proprietario scopre che i suoi inquilini sono gay e li minaccia

Matera, proprietario scopre che i suoi inquilini sono gay e li minaccia (Foto Ansa)

MATERA  –  Ha affittato una propria casa a Matera ad un uomo. Ma quando ha scoperto che questi era gay e vi abitava insieme al compagno ha minacciato i due per mandarli via.

Loro, però, si sono rivolti alla polizia, che ha denunciato il locatario in stato di libertà alla magistratura.

Secondo quanto ricostruito dagli investigatori, tra il proprietario e l’affittuario non vi erano stati problemi fino alla minacce, arrivate dopo la scoperta della relazione omosessuale.

I due uomini continuano a vivere nella casa presa in affitto nei mesi scorsi.

Sui fatti, che risalgono ad alcuni mesi fa, indagano gli agenti della Squadra Volanti della Questura materana, coordinati dalla Procura della Repubblica della città dei Sassi.  

Matera aderisce al Pride Month dell’orgoglio gay

E dire che proprio Matera quest’anno ha deciso di aderire al Pride Month, il mese dedicato ai diritti delle persone lesbiche, gay, bisessuali e transgender.

Gli eventi dal vivo sono stati cancellati a causa dell’emergenza coronavirus, ma il web ospiterà il primo Global pride in streaming per 24 ore il 27 giugno con spettacoli, musica e interventi da parte di attivisti e di personaggi pubblici da tutto il mondo.

Inoltre per una settimana, dal 13 al 20 giugno, la facciata del Palazzo del Comune in via Aldo Moro sarà illuminato con i colori dell’arcobaleno tutta la notte. (Fonti: Ansa, La Gazzetta del Mezzogiorno)