Genova, botte e schiaffi ai bimbi della materna San Gottardo. Tre maestre indagate

Pubblicato il 28 luglio 2010 10:44 | Ultimo aggiornamento: 28 luglio 2010 10:44

Tre maestre di una scuola materna statale genovese, la San Gottardo, a Molassana, quartiere periferico della Valbisagno, sono indagate per maltrattamenti. Il magistrato che si occupa dell’inchiesta ha chiesto la loro sospensione per due mesi.

Secondo quanto scrivono  ”Il Secolo XIX” e ”Il Mercantile”, che danno notizia dell’inchiesta, alle tre insegnanti sono contestati 19 episodi documentati da una serie di video girati dai carabinieri in cui si vedrebbero bimbi di tre, quattro, cinque anni schiaffeggiati e strattonati.

Nella mattinata di martedì 27 luglio, di fronte al gip Silvia Carpanini, le tre maestre sono state interrogate e i video sono stati visionati. Il sostituto Pier Carlo Di Gennaro, che ha temporaneamente ereditato il fascicolo dell’inchiesta dal collega Stefano Puppo in ferie, ha formalmente chiesto la loro sospensione per due mesi. Il Gip si è riservato la decisione.  Due delle maestre indagate sono anziane ed hanno maturato 39 anni di servizio. Nei loro confronti sono contestati sedici episodi, otto ciascuna. Alla terza, più giovane, laureata in pedagogia, ne sono contestati tre.

Le maestre non avrebbero negato sostenendo che i metodi ”energici” erano necessari per evitare che i bambini facessero male ad altri. Il caso ricorda quanto avvenuto nell’asilo nido Cip Ciop di Pistoia, al centro di un’inchiesta che ha portato in carcere il 2 dicembre scorso due insegnanti, oggi sotto processo a Genova.