Matrimonio annullato per le continue liti anche dopo 3 anni

di Redazione Blitz
Pubblicato il 12 settembre 2018 19:24 | Ultimo aggiornamento: 12 settembre 2018 19:24
Matrimonio si può annullare se i coniugi litigano troppo

Matrimonio annullato per le continue liti anche dopo 3 anni

ROMA – E’ possibile ottenere l’annullamento del matrimonio per una coppia litigiosa anche se ormai sono sposati da tre anni? La risposta è sì e arriva dai giudici della Cassazione, che hanno confermato la nullità delle nozze stabilita dal tribunale ecclesiastico nel 2010 per una coppia romana.

In particolare, secondo i giudici ecclesiastici non era provato “che si fosse instaurato un vero consorzio familiare ed affettivo” dal momento che il marito aveva “esternato alla futura moglie la propria volontà di escludere l’indissolubilità del matrimonio” e inoltre la convivenza matrimoniale anche se era durata più di tre anni era stata caratterizzata da “continui litigi e frequenti allontanamenti”.

Secondo la Cassazione dal momento che non c’erano prove della convivenza triennale dei coniugi in maniera continuativa, le nozze possono essere dichiarate nulle. Così è stato respinto il ricorso di Gabriella A. contro il marito Vincenzo D.M. che aveva ottenuto l’annullamento della loro unione con decisione ratificata anche dalla Corte di Appello di Roma nel 2016.

Negli ultimi anni, la Cassazione aveva fatto un giro di vite sui matrimoni nulli stabilendo che quelli durati almeno 3 anni non potevano essere stravolti da un colpo di spugna, evidentemente per questo caso caratterizzato da troppi ‘alti e bassi’ si è fatta una ‘eccezione’.