Matteo Renzi sul treno verso Roma, tra “in bocca al lupo” e controllori fan

di Redazione Blitz
Pubblicato il 18 gennaio 2014 13:48 | Ultimo aggiornamento: 18 gennaio 2014 13:48
Matteo Renzi sul treno verso Roma, tra "in bocca al lupo" e controllori fan

Matteo Renzi sul treno verso Roma, tra “in bocca al lupo” e controllori fan

ROMA, 18 GEN – Matteo Renzi sul treno verso Roma, in viaggio per partecipare all’incontro con Berlusconi, ha ricevuto diversi “in bocca al lupo dai passeggeri” oltre ad aver incrociato anche un controllore fan.

Il segretario del Pd ha pure incrociato la segretaria di Scelta civica, Stefania Giannini, anche lei di ritorno a Roma. Renzi e Giannini si erano già incontrati stamani in Palazzo Vecchio. Incrociandosi sul treno, entrambi al telefono, si sono scambiati un saluto veloce.
Il segretario del Pd ha preferito non parlare con i giornalisti, ha intrattenuto una breve conversazione con un controllore fuori servizio, Domenico Frustagli. ”Gli ho fatto l’in bocca al lupo – ha raccontato Frustagli – Nel mio circolo di Catanzaro, roccaforte bersaniana, all’inizio ero l’unico renziano. Bisogna invertire la rotta, anche se in fondo rimarremo comunisti”