Matteo Salvini canta “Io vagabondo”: “Sono gli unici nomadi che mi piacciono”

di Redazione Blitz
Pubblicato il 3 luglio 2018 9:34 | Ultimo aggiornamento: 3 luglio 2018 9:34
Matteo Salvini canta i Nomadi: sono gli unici che gli piacciono

Matteo Salvini canta “Io vagabondo”: “Sono gli unici nomadi che mi piacciono”

ROMA – Matteo Salvini si improvvisa cantante al karaoke durante la festa della Lega a Caravaggio. [App di Blitzquotidiano, gratis, clicca qui,- Ladyblitz clicca qui –Cronaca Oggi, App on Google Play] Al microfono inizia così a cantare la canzone Io vagabondo dei Nomadi e scherza: “Sono gli unici che mi piacciono”.

Il leader della Lega e ministro dell’Interno era stato criticato per il suo censimento sui rom e intanto continua la sua lotta contro migranti e nomadi.

Durante la festa della Lega però si ritrova a cantare con alcuni militanti la canzone dei Nomadi e ne approfitta per fare una battuta: “Questi sono gli unici nomadi che ci piacciono”. Il video è stato postato su Facebook da Antonio Simone, il musicista che ha guidato il coretto improvvisato sul palco.

(Video da YouTube/Agenzia Vista)