Maturità 2015, tracce-temi prima prova: Italo Calvino, Malala, resistenza

di Redazione Blitz
Pubblicato il 17 Giugno 2015 9:08 | Ultimo aggiornamento: 17 Giugno 2015 13:17

ROMA – Italo Calvino per l’analisi del testo, Malala come tema di attualità e la resistenza come tema storico. C’è un filo logico nella prima prova degli esami di maturità 2015. Infatti il libro di Calvino da analizzare, Il sentiero dei nidi di ragno, è una storia ambientata proprio tra i partigiani liguri.

Analisi del testo: Calvino e Il sentiero dei nidi di ragno.

“Il sentiero dei nidi di ragno” è il brano di Calvino proposto ai maturandi. Si tratta di un romanzo del 1947.

Attualità: Malala e il diritto all’istruzione.

Nel tema di ordine generale proposto ai maturandi si parte da un brano di Malala (la ragazzina pakistana sfregiata perché voleva andare a scuola) per riflettere sul diritto all’istruzione.

Tema storico: la resistenza.

Una riflessione sulla resistenza. E’ la traccia proposta ai maturandi per il tema storico.

Saggio storico politico: Il Mediterraneo e le sfide del XXI secolo.

Il Mediterraneo e le sfide del XXI secolo tra le tracce della Maturità 2015. Probabilmente in questa traccia si parlerà di immigrazione.

Saggio breve tecnico scientifico.

La traccia per il saggio di ambito tecnico scientifico propone ai candidati “lo sviluppo scientifico e tecnologico dell’elettronica e dell’informatica ha trasformato il mondo della comunicazione che oggi è dominato dalla connettività. Questi rapidi e profondi mutamenti offrono vaste opportunità ma suscitano anche riflessioni critiche”.

Saggio artistico letterario.

La letteratura come esperienza di vita. Ci sono versi tratti dal canto V dell’Inferno di Dante tra i documenti allegati per lo svolgimento del saggio breve o articolo di giornale in ambito artistico-letterario “La letteratura come esperienza di vita”. Proposte anche immagini di Hopper, Matisse e Van Gogh.

Saggio socio economico.

Le sfide del XXI secolo e le competenze del cittadino nella vita economica e sociale.

FOTO ANSA.