Maturità 2018, il principio dell’uguaglianza nella Costituzione

di Redazione Blitz
Pubblicato il 20 giugno 2018 10:16 | Ultimo aggiornamento: 20 giugno 2018 10:18
maturità 2018 costituzione

Maturità 2018, il principio dell’uguaglianza nella Costituzione

ROMA – Il principio dell’uguaglianza nella Costituzione: è questa la traccia di carattere generale della [App di Blitzquotidiano, gratis, clicca qui,- Ladyblitz clicca qui –Cronaca Oggi, App on Google Play] prima prova di italiano della maturità 2018.

Il tema di ordine generale della maturità 2018 chiede allo studente di analizzare il principio dell’eguaglianza formale e sostanziale nella Costituzione. Il candidato ha a disposizione il testo relativo all’articolo 3 della Costituzione italiana, articolo che tratta dei due principi di eguaglianza. Si richiede un’analisi e un commento sul tema in questione, anche in relazione ai tempi e alla storia presente.

L’articolo è suddiviso in due parti, il primo comma afferma che la Costituzione italiana garantisce la pari dignità di tutti i cittadini davanti alla legge, senza distinzione di alcuna natura; nel secondo si ritrova un compito fondamentale dello Stato italiano: l’eliminazione di tutti gli ostacoli che possono in qualche modo essere un limite all’effettivo inserimento dell’individuo nella società.

Il tema della Costituzione è stato indicato dalla community di Skuola.net, alla vigilia dell’esame, come possibile tema di maturità.

Nell’ultima edizione del “totoesame”, la traccia sui 70 anni dall’entrata in vigore della Costituzione italiana, era per gli studenti quasi una certezza: il 24% – praticamente 1 su 4 – l’ha indicata come prima scelta.