Maturità 2019, Liceo Classico seconda prova latino: Tacito e la fine di Galba

di Redazione Blitz
Pubblicato il 20 Giugno 2019 8:44 | Ultimo aggiornamento: 20 Giugno 2019 8:57
Maturità 2019, Liceo Classico seconda prova di latino: Tacito

Maturità 2019, Liceo Classico seconda prova latino: Tacito (foto d’archivio Ansa)

ROMA – E’ di Tacito la versione di latino per la seconda prova della Maturità 2019 al Liceo Classico. Si tratta di una brano tratto dalle Historiae sulla fine di Galba.

Nella seconda prova scritta della maturità 2019 debutta la prova multidisciplinare: al liceo classico sono previsti, infatti, Latino e Greco, Matematica e Fisica allo Scientifico, Scienze umane e Diritto ed Economia politica per il Liceo delle Scienze umane – opzione economico sociale, Discipline turistiche e aziendali e Inglese per l’Istituto tecnico per il turismo, Informatica e Sistemi e reti per l’Istituto tecnico indirizzo informatica, Scienze degli alimenti e Laboratorio di servizi enogastronomici per l’Istituto professionale per i servizi di enogastronomia.

Infine il colloquio orale – in cui il presidente di commissione chiederà allo studente di scegliere tra tre buste con i materiali di spunto – e durante il quale si parlerà anche delle attività e dei progetti di Cittadinanza e Costituzione. Il punteggio finale sarà in centesimi. Si parte dal credito scolastico che avrà più peso, fino a 40 punti (fino ad oggi erano 25). Alla Commissione spettano poi fino a 60 punti: massimo 20 per ciascuna delle due prove scritte e 20 per il colloquio. Il punteggio minimo per superare l’esame resta fissato in 60 punti. La Commissione può motivatamente integrare il punteggio, fino ad un massimo di 5 punti, ove il candidato abbia ottenuto un credito scolastico di almeno 30 punti e un risultato complessivo nelle prove di esame di almeno 50 punti. (Fonte Ansa e Agi).