Maturità, “94 è troppo poco”, Tar Veneto dà ragione a studentessa di Mestre. Voto da rifare

di Redazione Blitz
Pubblicato il 6 luglio 2018 13:38 | Ultimo aggiornamento: 6 luglio 2018 13:38
Maturità, "94 è troppo poco", Tar Veneto dà ragione a studentessa di Mestre. Voto da rifare

Maturità, “94 è troppo poco”, Tar Veneto dà ragione a studentessa di Mestre. Voto da rifare

ROMA – Non è vero che presentare ricorso sul voto agli esami non serve a niente. [App di Blitzquotidiano, gratis, clicca qui,- Ladyblitz clicca qui –Cronaca Oggi, App on Google Play] Una studentessa di Mestre, Giulia Bortolozzo, consapevole evidentemente del suo valore, non ha accettato il 94/100 assegnatole dalla commissione esaminatrice dell’Istituto tecnico commerciale Foscari alla maturità dell’anno scorso. Così ha fatto ricorso.

A un anno di distanza il Tar del Veneto ha riconosciuto le sue ragioni: cioè, le due prove scritte sono state valutate male, le prove vanno riviste da un’altra commissione esaminatrice. La ragazza si aspettava il massimo su quelle prove, la sua ostinazione è stata, parzialmente, premiata.