Maurizio Crozza attaccato da gestore bar Genova: “Chiusi dopo alluvione per te”

di Redazione Blitz
Pubblicato il 24 Giugno 2015 12:02 | Ultimo aggiornamento: 24 Giugno 2015 12:02
Maurizio Crozza attaccato da gestore bar Genova: "Chiusi dopo alluvione per te"

Maurizio Crozza attaccato da gestore bar Genova: “Chiusi dopo alluvione per te”

GENOVA – “Se siamo chiusi dopo l’alluvione del 2014 dobbiamo ringraziare Maurizio Crozza e Carla Signoris“. Ad attaccare il comico genovese e la moglie è franco Vasile, gestore di un bar mai riaperto dopo l’alluvione, che ha affisso un cartello proprio al vetro del bar in via Brigata Liguria.

Il locale è stato chiuso dopo l’ultima esondazione del Bisagno e per ora non aprirà. Di questo il gestore del locale incolpa la coppia di comici, scrive Lorenza Castagneri sul Secolo XIX, e lo fa pubblicando un cartello:

“«Ci scusiamo con i nostri clienti e “ringraziamo tantissimo” la società Eli.Ga. di Maurizio Crozza e (Carla) Signoris proprietari dei muri… per i ritardi che ci hanno causato nella ristrutturazione straordinaria del locale del dopo alluvione 2014 a nostre spese». Sono parole pesanti e che, proprio perché indirizzate ai due artisti genovesi, marito e moglie, volti notissimi del piccolo schermo, lasciano il segno. «Ma che sono solamente un prologo», aggiunge Franco Vasile.

È lui l’autore del messaggio a cui, per ora, la coppia della Tv ha deciso di non rispondere. Fa il ristoratore da una vita e a dicembre ha deciso di rilevare la Riviera Food, la società che gestiva il bar, già in difficoltà e messa ko dall’alluvione, accollandosi i debiti e facendo ripartire il locale. Con la cugina, Pamela Bai ha investito 200mila euro tra lavori e nuovi arredi. «Ho fatto anche di più di quel che mi veniva chiesto. A nostre spese. Alla proprietà, con cui non ha mai avuto contatti diretti, ho chiesto la sospensione di tre mesi di affitto. Quando volevo versare la prima mensilità, invece, mi hanno detto che non mi sarebbero venuti incontro per niente e invece di 2.800 euro ne avrei dovuti pagare ogni mese 3.300»”.