Maurizio Rigamonti sparisce col figlio e scrive alla ex: “Basta abusi su di lui”

di redazione Blitz
Pubblicato il 13 gennaio 2014 15:32 | Ultimo aggiornamento: 13 gennaio 2014 15:34
Maurizio Rigamonti

Maurizio Rigamonti

PARMA – Ha scritto alla ex moglie da una località segreta, senza specificare dove si sia nascosto insieme al loro figlio di 8 anni. Maurizio Rigamonti, dopo essere sparito da Parma da una settimana, rassicura la ex, l’americana Lura Calder: «Ciao Lura. Io e il bambino stiamo bene, anzi penso che lui non sia mai stato meglio…».

Nella lettera, inviata alla Gazzetta di Parma, l’uomo rivolge dure accusa alla mamma di suo figlio:

«Non permetterò mai più a nessuno di abusare di mio figlio. Merita una vita serena, sia lui che io abbiamo dovuto subire questi 4 anni solo per le tue scelte narcisistiche ed egoistiche».

«Continua con queste strategie infamanti nei miei confronti. Tutte le persone coinvolte in questa vicenda che hanno speculato sulla vita di nostro figlio pagheranno severamente e legalmente nei confronti della giustizia. Avete finito di utilizzarlo come un burattino obbligandolo a dire orribili falsità su suo padre e costringendolo a sentirsi un bugiardo e in conflitto con sé stesso per avere dichiarato cose che non pensa assolutamente. Ora si sente un bambino libero di essere se stesso».

Rigamonti e la ex sono coinvolti in una battaglia legale che va avanti da anni. Lui ha anche subito dei processi negli Stati Uniti, venendo assolto dai giudici americani. La donna è stata denunciata in passato per sottrazione di minore e obbligata dal giudice americano a fare ritorno in Italia con il figlio dove risiede il padre del piccolo. Ora l’uomo è ricercato in tutta Europa con il figlio.