Mauro Corona a La Zanzara: “Meglio essere adottato da coppia gay che crescere coi miei genitori”

di Redazione Blitz
Pubblicato il 15 ottobre 2014 14:04 | Ultimo aggiornamento: 15 ottobre 2014 14:04
Mauro Corona a La Zanzara: “Meglio essere adottato da coppia gay che crescere coi miei genitori”

Mauro Corona a La Zanzara: “Meglio essere adottato da coppia gay che crescere coi miei genitori”

ROMA – “Meglio essere adottato da coppia gay che crescere coi miei genitori” ha detto lo scrittore Mauro Corona, intervistato dalla Zanzara su Radio 24.

“Era meglio farsi adottare da due gay perché i miei genitori mi hanno massacrato. Mio papà era un bastardo cinico, mi legava, mi picchiava, mia madre ci ha abbandonato. Perché no ai gay? Sicuramente vogliono più bene a un bambino rispetto ai miei” confessa Mauro Corona a La Zanzara su Radio 24.

“Mio papà – racconta Corona – mi ha legato al palo con le corde e mi dava olio di ricino. Stessa cosa  con mio fratello, poi morto in Germania. Forse si ricordava del ventennio, gli era rimasta un po’ di nostalgia di quando era fascista. Poi però cambiò bandiera e diventò comunista”.

Dice ancora Corona: “I bambini appena nati dovrebbero essere sottratti ai genitori regolari, perché come fa un bambino a non crescere razzista quando sente il papà dire sporco negro a Balotelli o dire alla madre di stare zitta e non crescere violento. Una buona parte dei genitori sono così, nefasti per i figli. Molte famiglie sono deleterie per i figli ma non abbiamo il coraggio di dirlo. Se una coppia gay mi avesse adottato da piccino non sarebbe cambiato nulla della mia etica, della mia voglia di scalare o di sbronzarmi. Nulla”. Che vizi ha ancora?: “Avevo quello del bere e adesso l’ho limitato, non fumo più  mentre il sesso si deve smettere per forza. Non sono più capace di fare sesso, mi dichiaro impotente. Ho 64 anni e ho speso la vita in alcolismo e fumo, mi sono dilaniato. Sto così bene senza cimenti amorosi…non devi lavarti, farti la doccia. Ho dato prima, essere impotente mi fa stare bene. Non ho più appetiti sessuali e poi la vita amorosa è talmente impegnativa e dilaniante, era diventato usurante. Ora sono pacifico, se penso a tutte quelle che mi dicevano ti amo…Io poi non sono mai stato fedele. Il tradimento? Sono cagate, esiste solo la persona che vive e quindi anche se sono sposato o fidanzato se capita vado con un’altra donna, sicuramente…”