Mauro Salinitro morto: ex campione kick boxing disabile da 14 anni per un incidente

di Redazione Blitz
Pubblicato il 5 Novembre 2019 10:31 | Ultimo aggiornamento: 5 Novembre 2019 10:31
Mauro Salinitro, morto ex campione di kick boxing

Foto archivio ANSA

ROMA – Mauro Salinitro è morto nella notte tra il 2 e 3 novembre a 47 anni. L’ex campione italiano e vice campione europeo di kick boxing era disabile dal 2005, quando rimase vittima di un grave incidente stradale. I suoi genitori si sono sempre dedicati a lui e gli sono rimasti vicino fino alla fine.

Salinitro è stato un campione italiano di kick boxing, poi nel 2005 il terribile incidente stradale: prima 3 mesi di coma, poi il risveglio e la grave disabilità. Nonostante le difficoltà, ha continuato a lottare con la sua famiglia anche quando nel 2011 i servizi sociali hanno ridotto le ore di assistenza domiciliare per tagli alle spese da parte della Asl.

Per questo motivo più volte il papà Franco, che insieme alla moglie Maria Angela ha accudito il figlio, aveva denunciato di essere stati lasciati soli: “Appena successa la disgrazia c’erano tutti: amici miei, di Mauro ed i parenti. Poi sono spariti”, disse in una intervista.

I funerali dell’ex sportivo si svolgeranno martedì 5 novembre alle 15 nella chiesa parrocchiale di Santa Maria del Salice, a Fossano, e la salma sarà curata a Bra. (Fonte Fanpage)