Mazara del Vallo, incendio in villa: morti padre e figlio

di Redazione Blitz
Pubblicato il 15 Gennaio 2020 0:49 | Ultimo aggiornamento: 15 Gennaio 2020 9:04
I Vigili del Fuoco, Ansa

I Vigili del Fuoco (foto d’archivio Ansa)

ROMA – Due uomini di 44 e 72 anni sono morti nell’incendio di una villa a Mazara del Vallo. Le fiamme si sono sviluppate in un appartamento di via Napoli, in contrada Bocca. Sul posto sono intervenute le squadre dei vigili del fuoco del comando di Trapani, che dopo avere domato il rogo hanno trovati i corpi delle due vittime. 

Le vittime sono Vincenzo Monaco, di 72 anni, e il figlio Livio Monaco, di 42 anni. Le fiamme sarebbero divampate nel soggiorno pare per un corto circuito. I vigili del fuoco del comando provinciale di Trapani hanno lavorato tutta la notte nell’abitazione per spegnere il rogo e risalire alle cause dell’incendio. Le indagini sono condotte dai carabinieri.

Nell’incendio della villa è rimasta intossicata anche la moglie e madre delle due vittime, Elvira Lasco di 65 anni. La donna è ricoverata in ospedale, in osservazione, ma non è in pericolo di vita. Non c’è stato scampo invece per Vincenzo Monaco, 72 anni e per il figlio Livio di 52, cardiopatico il primo, invalido il secondo, morti per asfissia. L’incendio è stato causato dal corto circuito di un elettrodomestico.

Fonte: Ansa.