Mazara del Vallo: si barrica in casa col figlio di 4 anni e minaccia il suidicio. Dopo 12 ore la resa

di Redazione Blitz
Pubblicato il 23 Ottobre 2020 12:14 | Ultimo aggiornamento: 23 Ottobre 2020 12:14
Mazara del Vallo (Trapani): si barrica in casa col figlio di 4 anni e minaccia il suidicio. Dopo 12 ore la resa

Mazara del Vallo: si barrica in casa col figlio di 4 anni e minaccia il suidicio. Dopo 12 ore la resa (Foto Ansa)

Mazara del Vallo, un uomo si è barricato a casa col figlio di 4 anni, minacciando il suicidio: dopo 12 ore si è arreso.

Un uomo di Mazara del Vallo si barrica in casa, con il figlio di quattro anni, minacciando di togliersi la vita. L’uomo aveva con sè un fucile. Ma dopo 12 ore si è arreso e si è consegnato.

Mazara del Vallo, si barrica in casa col figlio: l’allarme della ex

A dare l’allarme è stata la ex compagna che alle 9.30, tramite il suo legale, ha chiamato le forze dell’ordine. Teatro dei fatti è un alloggio popolare del quartiere di Mazara due. Sul posto il questore di Trapani, Salvatore La Rosa, carabinieri, polizia e funzionari della Squadra Mobile, che hanno cercato di convincere l’uomo ad arrendersi.

Sembra che la drammatica vicenda si inquadri nella battaglia per l’affidamento del figlio. L’uomo avrebbe chiesto di parlare con la mamma del piccolo cui sarebbe stato affidato il figlio.

Il messaggio sui social nella notte

Nel corso della notte l’uomo ha postato sui social questo messaggio: “Tutti sanno, chi di voi ci ha frequentato e conosciuto, che in tutti questi 13 anni, ho provveduto solo io a mantenere tutta la famiglia. Mai nessuno ha uscito un solo centesimo per questa famiglia, al di fuori di me stesso. Ed ho provveduto a tutto, anche nel superfluo”.

L’uomo racconta dei “normali litigi” con la ex compagna, ammettendo di averla anche picchiata in alcune occasioni. “Dovrei fare crescere questo mio figlio – scrive ancora – ad un altro uomo? Finalmente ci sono riusciti a farmi esplodere”. 

La resa dopo 12 ore

Dopo 12 ore l’uomo si è consegnato alla polizia. Gli agenti lo hanno arrestato per sequestro di persona e detenzione illegale di arma. L’uomo aveva con sé un fucile a canne mozze. (Fonte Ansa)