Milano: McDonald’s chiude il ristorante in Galleria e offre hamburger a tutti

Pubblicato il 4 ottobre 2012 13:43 | Ultimo aggiornamento: 4 ottobre 2012 13:43

McDonald'sMILANO – McDonald’s lascia lo storico ristorante di Galleria Vittorio Emanuele, a Milano, e nell’ultimo giorno di apertura, martedì 16 ottobre, offrirà a tutti i clienti hamburger, patatine e bibita gratis. Una sorta di “pasto democratico”, lo definisce Roberto Masi, Amministratore Delegato di McDonald’s Italia.

“Al suo posto, a seguito di un contestato bando del Comune di Milano su cui McDonald’s ha aperto una vertenza legale, una grande firma della moda italiana: un luogo in più per il lusso, uno in meno per la socialità alla portata di tutti”, scrive Masi in una nota, riferendosi all’arrivo della boutique Prada al posto del ristorante. “McDonald’s non se ne va in silenzio, e vuole celebrare i vent’anni di attività e ringraziare i 40 milioni di clienti che in questi anni l’hanno frequentato con una grande iniziativa”, prosegue la nota.

“McDonald’s consente ogni giorno a 700.000 persone di mangiare spendendo una cifra contenuta nelle più belle piazze d’Italia – commenta Roberto Masi – Purtroppo il Comune di Milano ha deciso di non renderlo più possibile in Galleria. Da allora abbiamo ricevuto moltissime attestazioni di solidarietà dai nostri clienti e da personalità politiche, per questo ci teniamo a restituire un po’ dell’affetto che abbiamo ricevuto adesso e nei passati 20 anni offrendo un pranzo il 16 ottobre giorno della definitiva chiusura”.

Privacy Preference Center

Necessari

installato da wordpress di default, non vengono utilizzati in alcun modo

wordpress

Advertising

Analytics

Utilizzati per stimare il traffico del sito

_ga,_gat,_gid,WT

Other