Da mercoledì Medea porta piogge e temperature giù di 10°C

Pubblicato il 10 settembre 2012 10:46 | Ultimo aggiornamento: 10 settembre 2012 10:48

Il mito di Medea su un antico vaso greco

ROMA – Sole e mare hanno i giorni contati: è in arrivo Medea che da mercoledì porta pioggia su tutta la penisola. Già da lunedì pomeriggio i primi rovesci si abbatteranno su gran parte dell’Appennino, soprattutto quello Abruzzese. Domani ancora un barlume di clima estivo poi i temporali delle Alpi occidentali si sposteranno su Piemenote, Lombardia ed entro sera piogge anche al sud su Basilicata, Calabria e Puglia.

A metà settimana arriva Medea, perturbazione temporalesca sospinta da masse d’aria fresca scandinava. Nel pomeriggio-sera di mercoledì sono previsti temporali anche forti su Lombardia, Triveneto, Liguria di Levante e Friuli Venezia Giulia. Temperature giù, sotto i 20°C a Nord, mentre ancora per poco oltre i 30°C al Sud. Ma con le piogge di mercoledì le temperature crolleranno anche di 10°. La Bora soffierà su Trieste a 70 km/h con raffiche a 90 km/h nella notte.

Le città più fredde: Ancona con 18°C e Perugia con 17°C. Pescara con 20°C. Buone notizie per il weekend che si preannuncia soleggiato ma fresco, temperature attorno ai 25° su tutte le regioni.

Settembre, in generale altalenante, che saprà regalarci ancora qualche spiraglio d’estate.