Medici di base, sciopero revocato. Accordo raggiunto tra Regione Veneto e sindacati

di redazione Blitz
Pubblicato il 13 dicembre 2017 7:45 | Ultimo aggiornamento: 13 dicembre 2017 1:51
Medici-sciopero-revocato

Medici di base, sciopero revocato. Accordo raggiunto tra Regione Veneto e sindacati

VENEZIA – Accordo raggiunto tra Regione Veneto e sindacati: revocato lo sciopero dei medici di base previsto a partire da mercoledì 13 dicembre fino a venerdì 15 dicembre.

 

Al culmine di uno stato di agitazione che durava ormai da sei mesi, riferisce Angela Pederiva sul Gazzettino, è stata confermata in sede politica l’intesa tecnica abbozzata una settimana fa.

Il testo si articola in cinque punti, che corrispondono alle richieste dei camici bianchi sull’applicazione del piano sociosanitario, in particolare per quel che riguarda la medicina di gruppo, gli ospedali di comunità, gli hospice e le case di riposo, oltre che il fascicolo sanitario elettronico.

Scrive il quotidiano veneto:

È durato oltre due ore l’incontro convocato a Palazzo Balbi a Venezia, sede della giunta veneta. Per la Regione c’erano Luca Coletto, assessore alla Sanità, e Domenico Mantoan, direttore generale dell’area Sanità e Sociale. I medici di famiglia erano rappresentanti dai segretari regionali Domenico Crisarà (Fimmg), Salvatore Cauchi (Snami), Liliana Lora (Smi) e Ildo Antonio Fania (Intesa Sindacale). Dopo un confronto che le parti hanno informalmente definito «franco e costruttivo», è stato stretto un patto che dovrà ora essere sancito all’interno di un documento tecnico che conterrà i particolari di quanto concordato, ma che è già stato sufficiente a disporre la sospensione dell’astensione indetta per altri tre giorni, dopo quella variamente esercitata fra settembre (sciopero telematico) e novembre (chiusura degli ambulatori).

Privacy Preference Center

Necessari

installato da wordpress di default, non vengono utilizzati in alcun modo

wordpress

Advertising

Analytics

Utilizzati per stimare il traffico del sito

_ga,_gat,_gid,WT

Other