Medicina, riammessi mille esclusi al test 2014

di Redazione Blitz
Pubblicato il 22 Giugno 2015 18:47 | Ultimo aggiornamento: 22 Giugno 2015 18:47
Medicina, riammessi mille esclusi al test 2014

Medicina, riammessi mille esclusi al test 2014

ROMA – Mille esclusi dal test 2014 possono continuare a studiare senza pericolo di essere allontanati da un momento all’altro. Il Tar del Lazio ha riammesso mille studenti (e altri 2mila sperano in una sorte simile) del test di Medicina del 2014. Ovvero il primo condotto con criteri “anti baroni” ma a Bari si verificò una fuga di notizie, venne informata la polizia, e da allora partì un’inchiesta. Gli studenti esclusi furono successivamente ammessi con riserva e iniziarono a seguire le lezioni. Ora il Tar ha iniziato ad accogliere i ricorsi presentati dall’Unione degli universitari.

“Il 19 giugno, il Tar Lazio ha emanato le prime sentenze di accoglimento che permetteranno a quasi mille ricorrenti di essere equiparati definitivamente agli altri studenti vincitori di concorso”, spiega Gianluca Scuccimarra, leader dell’Udu. “I primi ricorrenti ammessi definitivamente – continua Scuccimarra – sono gli studenti dell’aula 3 di Bari, nella quale è scomparso il plico dal quale è partito il ricorso”. Ma anche “tutti i ricorrenti della Federico II di Napoli, oltre a piccoli gruppi di Roma La Sapienza, Roma Tor Vergata e Milano Statale”.