Medium: “Bimbo non è tuo”. Futuro papà chiede esame dna. La moglie denuncia sensitivo di Treviso

di Redazione Blitz
Pubblicato il 13 settembre 2013 13:13 | Ultimo aggiornamento: 13 settembre 2013 13:13

sensitivoTREVISO – “Lo leggo nei tarocchi: quel bimbo non è tuo”. Un uomo, un impiegato trevigiano di circa 30 anni, decide di farsi leggere i tarocchi da un medium in città. Il medium, il sensitivo, il mago lascia di stucco il povero trevigiano credulone: “Quel figlio in arrivo non è tuo”. L’uomo è scosso, preoccupato e, convinto dalle parole del medium, si scaglia contro la moglie accusandola di tradimento. Il trevigiano, il futuro padre (forse) arriva a pretendere dalla moglie la prova del dna.

Come Balotelli. Come Balotelli con Raffaella Fico. Per la donna, irreprensibile, distrutta, umiliata (e forse preoccupata) è cominciato così un vero e proprio incubo. Negli ultimi giorni, secondo le indiscrezioni locali,avrebbe deciso di denunciare il chiaroveggente. E la prova del dna?