Melania Rea: 11/5 incontro tra i periti, tre mesi per rispondere al gup

Pubblicato il 30 Marzo 2012 15:33 | Ultimo aggiornamento: 30 Marzo 2012 16:13

TERAMO – E' stato fissato all'11 maggio un incontro tra tutti i periti i quali, da oggi, avranno 90 giorni di tempo per rispondere ai quesiti posti dal gup, Tombolini, e che non e' stato ancora possibile apprendere in quanto l'udienza e' in corso e tutti gli avvocati, nella breve pausa, hanno mantenuto il piu' assoluto riserbo.

Secondo quanto si e' appreso il Gup ha ritenuto non ammissibili le due criminologhe proposte dalla parte civile.

Sono stati ascoltati due dei tre testimoni richiesti dalla difesa e ammessi dal gup: il ragazzo che disse di aver genericamente visto sul Pianoro di Colle San Marco, fra le 10 e le 17 una signora con una bambina e piu' tardi un uomo, senza pero' riconoscere ne' Parolisi, ne' la moglie e la figlia, e la vedetta del Battaglione che vicino Ripe di Civitella stava facendo esercitazioni, che ha confermato di non avere visto l'auto di Parolisi ne' di aver sentito urla.

E' in corso la deposizione del conduttore del cane molecolare, gia' ritenuto ''inattendibile'' da un esperto internazionale nominato durante le indagini, dalla Procura della Repubblica di Teramo.