Melania Rea, un fagotto di abiti militari porterà a una svolta?

Pubblicato il 3 Ottobre 2011 20:42 | Ultimo aggiornamento: 3 Ottobre 2011 20:42

ASCOLI PICENO – Un fagotto di abiti, probabilmente militari, abbandonati da mesi vicino al bosco delle Casermette. A pochi passi da dove il 20 aprile scorso è stato trovato il corpo di Melania Rea. Su questi abiti, scoperti da poco, ci sarebbero macchie di sangue giudicate “interessanti” dagli inquirenti.

La notizia è stata diffusa dal settimanale Oggi attraverso il suo sito. Gli abiti potrebbero portare a una svolta, tanto che chi indaga avrebbe già chiesto informazioni alla famiglia della vittima e ai responsabili della distribuzione di divise ed equipaggiamento della caserma di Salvatore Parolisi, in carcere con l’accusa di omicidio. L’obiettivo è scoprire se manca qualcosa tra gli abiti in dotazione al caporalmaggiore. E se quel “qualcosa” corrisponde a quei vestiti macchiati di sangue.